• Cose Fritte - Porto Cesareo
  • Albergo Palazzo - Santa Cesarea Terme
  • hotel-alize-santa-cesarea-terme
  • Tenuta Sant'Antonio - Agriturismo - Santa Cesarea Terme
  • I-Merli
  • avio - bar
  • stanze-delle-meraviglie
  • Teunuta-Monacelli
  • image
  • hotel-oasidoriente-santa-cesarea-terme
  • le-conchiglie
  • Villa Raffaella - Residence - Santa Cesarea Terme
  • cooking-experience
  • l-acchiatura-otranto
  • cantico-dei-cantici-otranto
  • MareMagnum - Porto Cesareo
Happy tourist on Apple Store
Happy Tourist on Android Google Play
Santa Cesarea e Dintorni

Santa Cesarea e Dintorni  

Santa Cesarea Terme - Itinerario 12 - Nel cuore del Mediterraneo scoprirete questo lembo di terra protesa verso oriente, che si estende su un verde pendio degradante verso il mare. Il vostro sguardo sarà attratto dal mare color smeraldo, dalle maestose pinete verdi, e da un centro abitato caratterizzato da costruzioni moderne tinteggiate di bianco, da villini signorili e soprattutto dai palazzi moreschi (fra i quali spicca il pittoresco Palazzo Sticchi).

Categoria 
Artistico/Architettonico 

Tappe
n. 16 - circa 15 km
(itinerario in auto)

Durata

circa h.2:00


Dionigi di Alicoruosso ci narra che, in un tempo remoto, questa terra, ricca di lussureggiante vegetazione, e per la facilità con cui poteva essere raggiunta, fu meta ambita da gente proveniente da Creta, dalle Isole Egee e da Troia, data alle fiamme. Erodoto, invece, ci racconta che, ciurme di Cretesi rientrando dalla Sicilia, dove erano andati a vendicare la morte del re Minosse e del figlio Dedalo, naufragarono a causa di una tempesta, sulla costa salentina. Anche il geografo Strabone descrive: che i Pelasgi, emigrati dalla Tessaglia, da Creta e dalle Isole Egee formarono la Magna Grecia nella parte d’Italia denominata Calabria, che comprendeva il Salentum. Oltre a questa ci sono altre fonti che ci raccontano di scorribande di ciurme arcadiane e di Idomeneo, che sbarcato nei pressi di Lecce ne prese possesso e alla lingua messapica sostituì quella greca.

Le tappe di questo itinerario


Centro Termale
Chiesa del Sacro Cuore
Villa Sticchi
Villa Raffaella
Torre di Porto Miggiano
Cisternale
Menhir
Chiesa Madre di San Michele Arcangelo
Palazzo Ciullo e Gargasole
Chiesa dell'Addolorata

Chiesa dell'Immacolata Concezione

Cappella di Santa Loja
Chiesa della Visitazione di Maria Vergine
Cappella di Sant'Antonio
Cappella di San Giuseppe
Cappella della Madonna dell'Idri

Ciao, noi usiamo i cookie per offrirti un'esperienza di navigazione migliore.
Navigando sul nostro sito accetti l'impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy. Per maggiori informazioni